Sei pronto a partire in Russia, con il tuo Visto russo?

Domande frequenti

Di seguito vi riporteremo tutte le domande frequenti che ci vengono poste, con le relative risposte.

Il visto è un’autorizzazione rilasciata dal rappresentante del governo di un paese che consente a una persona, non residente in tale paese, di entrare nei suoi confini.

A seconda del tuo scopo di viaggio, devi accedere al sito web dell’Ambasciata della Federazione Russa per verificare se sei idoneo o se hai bisogno di un visto. Clicca qui per ottenere le informazioni richieste.

L’Ambasciata della Federazione Russa rilascia visti solo per la Russia.

Assicurati di essere molto chiaro sul tuo “scopo di visita”. Ricorda che siamo qui per assisterti e aiutarti durante l’intera procedura di richiesta del visto ma non ti è consentito consigliarti o guidarti nella scelta di una categoria di visti. Dal momento che il nostro lavoro è principalmente di natura amministrativa, non abbiamo voce in capitolo sulla possibilità di ottenere un visto poiché questa è interamente una prerogativa del Consolato / Ambasciata della Russia su cui decidere.

Contattaci per ulteriori info

Il richiedente può richiedere un visto fino a 6 mesi prima della data del suo viaggio in Russia. Ti consigliamo vivamente di non confermare i tuoi viaggi fino a quando non avrai ricevuto il visto.

No. Nessuno dei membri del personale dei centri di richiesta visti ha autorità o discrezionalità in merito alla decisione sul visto. Il nostro lavoro è di natura puramente amministrativa e non possiamo influenzare o accelerare alcuna decisione.

Ti consigliamo di aspettare che prima arrivi il visto.

Supporto

Abbiamo una sezione dedicata, non esitare a contattarci! Clicca qui!

Certo, con un documento del richiedente puoi consegnare i documenti per conto loro. Solo il nome e il passaporto devono coincidere con il documento autorizzativo.

Sfortunatamente no, secondo le leggi della Federazione Russa, puoi avere un solo visto russo in corso nel tuo passaporto internazionale.

È richiesto un test HIV per coloro che richiedono un visto di lavoro o di uno studente, (Singolo, Doppio o Multi-entrata) e che hanno ricevuto un invito ufficiale dal Federal Migration Service (FMS RF), in quanto tali visti possono essere estesi anche in Russia.

Sono accettati solo gli originali dei seguenti documenti:

– Passaporto, valido per sei mesi dopo la data di scadenza del visto.
– Domanda di visto, stampata e firmata a mano. La firma deve corrispondere a quella del passaporto.
– Fotografia in stile passaporto.
– Invito per il visto di tipo 1 privato, visto di lavoro, visto per studenti, visto umanitario singolo, doppio o multi-entrata di un anno deve essere rilasciato dal Servizio federale di migrazione della Federazione russa (FMS) su richiesta dell’invito. Sono esclusi i visti di 3 anni, per i quali sono accettate le copie degli inviti.

Tenete a mente: il Consolato si riserva il diritto di chiedere al richiedente di fornire qualsiasi documento nell’originale, anche se le copie sono già state inviate.

I cittadini non comunitari possono richiedere un visto russo tramite invito o un invito rilasciato dal Servizio federale per la migrazione della Federazione russa o dal Ministero degli affari esteri.

In questo caso, se la nazionalità dell’individuo deve essere indicata tramite documenti giustificativi che indicano il loro stato in tale paese. Ad esempio un registro di casa, un’autorizzazione di lavoro o una copia del contratto di affitto o una copia della bolletta elettrica.

Se il volo in coincidenza è all’interno della zona di transito fino a 24 ore e non cambierai i terminali, non è necessario un visto di transito. In questo caso non sarai in grado di lasciare l’aeroporto per scopi turistici.

Avrai bisogno di un visto di transito se hai un volo in coincidenza entro 24 ore o più, o se devi uscire dalla zona di transito per cambiare terminal o aeroporti.

Prima di acquistare i biglietti, il Centro Visa russo ti consiglia di contattare la tua compagnia aerea per verificare se hai bisogno di un visto di transito per la tua connessione di volo.

Tieni presente che attraversare il territorio russo e girare per veicolo sono cose diverse.

Transito: significa attraversare il territorio russo per raggiungere la tua destinazione finale al di fuori della Russia con il mezzo più rapido possibile. O che il tuo paese di destinazione può essere raggiunto solo attraverso la Federazione Russa.

Il tempo di rilascio del visto è concesso coprendo 500 km / giorno sulla rotta più rapida attraverso la Russia. (Puoi utilizzare Google Maps per accertare il chilometraggio ipotetico).

Attraversando la Federazione Russa attraverso un veicolo qualsiasi altro mezzo è considerato un visto turistico comune, richiedendo alla persona di ottenere una conferma e un voucher da uno o più hotel o da un’agenzia di viaggi registrata che otterrebbero dal Ministero degli Affari Esteri. Ciò includerebbe il tuo itinerario di viaggio e i luoghi di soggiorno lungo la strada. In questo caso, il tuo scopo di viaggio sarebbe “auto-turismo”.

I documenti di registrazione e assicurazione di veicoli non sono necessari per ottenere un visto. Ma sarebbero necessari per attraversare il confine mentre si viaggia.

È possibile presentare i documenti presso il visto russo per un’istituzione consolare su una possibilità di rilascio di un visto urgente (fino a 3 giorni lavorativi).

Si prega di notare che la decisione di rilasciare un visto in modo rapido è presa dall’Ambasciatore o dal Console Generale della Federazione Russa.

Il costo del servizio rimane lo stesso indipendentemente dal tempo di elaborazione. Si prega di informarsi con il Centro per i visti russo più vicino per ulteriori informazioni.

I cittadini stranieri devono registrarsi entro sette giorni lavorativi dall’ingresso nella Federazione Russa e devono possedere la documentazione rilasciata da un ufficio del Servizio Federale della Migrazione locale che provi che sono arrivati ​​nella loro destinazione prevista in Russia. L’organizzazione ospitante è responsabile dell’intera procedura di registrazione.

Gli stranieri sono obbligati a fornire all’organizzazione ospitante il loro passaporto e la carta di migrazione, che è stata compilata prima di entrare nella Federazione Russa. In questi casi, il passaporto e la carta di migrazione non possono essere portati via.

Al momento del check-in in albergo, la parte ospitante diventa l’amministrazione alberghiera, che deve informare il servizio federale di migrazione dell’arrivo di uno straniero entro 24 ore. Allo stesso modo, sono responsabili di prendere tutte le misure necessarie per la registrazione di un cittadino straniero e per assicurare che tutte le regole stabilite siano seguite.

Al momento della partenza dalla Russia, l’organizzazione ospitante è tenuta a informare l’ufficio del servizio federale di migrazione locale entro 24 ore in base alla residenza dell’organizzazione inoltrando la parte rimovibile della scheda di migrazione per poter essere rimossa dal registro dei migranti.

Vuoi partire al volo per la Russia?
Vuoi più informazioni?